Xylella: il Salento dice NO all’abbattimento !

11084263_1057917704225424_1755718557169080939_nLecce, 29 marzo 2015.

Migliaia di persone hanno riempito la piazza di S.Oronzo a Lecce per dire NO all’abbattimento degli ulivi colpiti dal batterio della xylella.

All’appuntamento (indetto sul web al suon di #difendiamogliulivi) hanno risposto decine e decine di associazioni provenienti da tutto il sud Italia.

Il colpo d’occhio è impressionante.

Una piazza senza bandiere di partito, colorata dalle foglie di ulivo, simbolo della protesta pacifica, si è confrontata sulle soluzioni da mettere in campo, nel breve e lungo periodo, per evitare che migliaia di ulivi vengano abbattuti.

Esperti agronomi,agricoltori,medici,imprenditori e tanta gente comune si è data appuntamento nella capitale barocca, oggi baciata dal primo sole primaverile dell’anno. Accomunati dall’esigenza di capire cosa sta succedendo, del perché si è arrivati ad una soluzione così drastica. C’è voglia di partecipare al processo decisionale, di intervenire velocemente per evitare che il focolaio del batterio killer si estenda verso altre zone del tavoliere pugliese.

Una cosa è certa: i salentini non ci stanno e combatteranno affinché nessuno privi la loro terra degli ulivi che da secoli identificano l’identità di un popolo e di un intero territorio !

IMG_4358-0


 

Annunci