Governo: #MazzoniMinistro così la rete sceglie il suo Ministro

Aria di cambiamento e di nuove nomine, quella che tira, in questi primi giorni di aprile, tra le mura di Palazzo Chigi. Dopo la nomina di Graziano Del Rio, fedelissimo di Renzi, a Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, si apre il confronto all’interno del NCD per scegliere il nuovo Ministro degli Affari Regionali.

Diversi i nomi che circolano in rete e che infiammano il confronto politico italiano.

Il Premier, Matteo Renzi, è alla ricerca di una figura carismatica che sappia affrontare le istanze che proveranno dalle Regioni e nello stesso tempo che sappia far fronte alle sfide che Bruxelles ha posto per il nostro Paese. Infatti il nuovo Ministro non si occuperà solamente di affari regionali, bensì avrà anche la delega ai fondi comunitari.

Un ruolo di fondamentale importanza che richiede diplomazia ed anche una comprovata esperienza nel campo delle politiche europee. Ecco perché, nelle ultime ore, la figura di Erminia Mazzoni, europarlamentare uscente, si rafforza sempre più.

18536Beneventana, una laurea in Giurisprudenza ed una in lingue straniere, avvocato ed un curriculum politico di spessore. Già Consigliere Provinciale (dal 1995 al 2000) e Deputata alla Camera (XIV e XV legislatura), nelle elezioni europee del 2009 più di 120.000 elettori scrissero il suo nome sulla scheda elettorale.

Numeri da capogiro (terzo candidato più suffragato nella circoscrizione SUD) che le attribuirono una forte leadership e la Presidenza della Commissione Petizioni del Parlamento Europeo.

Grintosa, tenace, di sani principi, sempre attenta alle istanze del Sud (come dimostrano le tante battaglie a favore del Mezzogiorno durante il suo periodo a Bruxelles http://www.erminiamazzoni.it/?s=attivitá+istituzionale) .

Una donna che ama poco le passerelle politiche ed i talk show televisivi ma che ha, dalla sua parte, il consenso di quella che viene definita “la base” di un partito ovvero il supporto di migliaia di cittadini ed una sana credibilità istituzionale.

Intanto, il tamtam mediatico, intorno alla sua figura, cresce di giorno in giorno e la rete, ancora una volta, è protagonista attiva del dibattito politico. Centinaia di post su Facebook sostengono il suo ingresso nell’esecutivo nazionale, mentre su Twitter l’hashtag #MazzoniMinistro è stato “cinguettato” migliaia di volte.

Il forte impatto sui social e la pausa pasquale potranno forse sciogliere definitivamente le riserve sul futuro Ministro, colmando così la “vacatio” lasciata da Maria Carmela Lanzetta dopo le sue dimissioni dall’esecutivo nazionale.

Al momento l’unica certezza, a detta del Premier Matteo Renzi, è data dal fatto che il nuovo Ministro sarà sicuramente una donna, bilanciando, così,  la presenza di “quote rosa” all’interno della compagine di Governo.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...